POLITICA INTERNAZIONALE

IL COLPO DI SCENA DI HAFTAR: “PRENDO IL POTERE DELLA LIBIA”

Mauro Indelicato per InsideOver

Questa volta la scenografia alle sue spalle è diversa, non c’è lo stemma del suo Libyan National Army, la stanza è meno ampia e “sfarzosa” di quella usata per annunciare “l’ora zero” su Tripoli e non ci sono bandiere della Libia vicino al podio dove parla: Khalifa Haftar ha cambiato lo scenario del suo discorso, ma non i toni

E nella serata di lunedì, alle ore 21:00 locali, in diretta televisiva ha lanciato un annuncio che ha spiazzato tutti, alleati e non. Il generale, con la divisa addosso e con lo sguardo perennemente rivolto verso la telecamera, ha dichiarato la fine di ogni accordo politico ma soprattutto l’intenzione di “accettare il mandato di guidare la Libia”. Un’investitura che, secondo Haftar, deriverebbe dal popolo e che non lascerebbe spazio a dubbi su chi deve governare il Paese.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: