CRIME

ZODIAC, KILLER SVELATO

Uno dei messaggi in codice del serial killer Zodiac è stato decifrato dopo 51 anni

Il lavoro collettivo di un programmatore americano, un matematico australiano e un magazziniere belga getta nuova luce su uno dei più grandi misteri della storia criminale americana. L’identità dell’assassino che terrorizzò le giovani coppie nell’estate dell’amore del ’69 rimane però ancora un enigma. Il primo messaggio, il ‘Cipher 408’, dal numero dei caratteri inclusi, fu tradotto quasi subito perché bastò capire a quali lettere corrispondessero i simboli. Nel ‘Cipher 340′ i simboli non erano pero’ disposti su righe orizzontali come in un testo normale bensì su linee diagonali, con alcune parole incolonnate, un sistema presente in almeno un cifrario militare statunitense degli anni ’50. A mettere il team sulla strada giusta, ha spiegato Oranchak al San Francisco Chronicle, è stata l’identificazione di alcune parole – “gas chamber” e “the TV show” – grazie a un software in grado di fornire 650 mila interpretazioni alternative del codice.

Fonte: Agi

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: